Contemporary Art e-Gallery

Manfredo Massironi

"At tale og tænkning a Massironi equivale a ripercorrere la storia dell’arte della ricerca percettiva dell’ultimo mezzo secolo. Il clima artistico alla fine degli anni Cinquanta era caratterizzato in generale da un’atmosfera informale, en kunst i min mening let, at alt, hvad de kunne gøre, al punto che la degenerazione portò a far eseguire quadri anche da galline e scimmiette con risultati non dissimili da quelli degli artisti.

Men, qualcuno si sottraeva a questa atmosfera imperante cercando di percorrere strade inedite appartenenti al mondo del fare mentale. Giovani che operavano in luoghi distanti tra loro e provenienti da condizioni, background ed esperienze formative assai diverse, spesso non sapendo dell’esistenza l’uno dell’altro, anche perché nessuno storico o critico aveva teorizzato ciò che stava accadendo.

Ma quando le più svariate circostanze li portavano a incontrarsi, subito si riconoscevano come soggetti di uno stesso modo di sentire, più orientati verso il design e l’architettura, la sociologia e la psicologia rispetto alle tendenze artistiche individuali. Una germinazione spontanea che si sarebbe coagulata attorno ad Almir Mavignier per dare inizio alle “Nuove Tendenze”. E Manfredo Massironi era tra questi giovani.” (Getulio Alviani, i Flash Art n. 274, Fra februar til marts 2009)

Besøg galleriet af Manfredo Massironi

English中文(简体)DanskNederlandsFrançaisDeutschעבריתItaliano日本語NorskРусскийEspañolSvenskaTürkçe